Mail ad Ossevatore Teocratico

Spedisci una mail ad osservatoreteocratico@gmail.com

Translate

sabato 6 aprile 2019

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE 19 Giugno 1985

REPERTORIO N. 10.126 RACCOLTA N. 1592 ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE REPUBBLICA ITALIANA 

L’anno millenovecentottantacinque, il giorno diciannove del mese di giugno (19 giugno 1985) in Roma, nel mio studio. Avanti a me Dr. Giandomenico Cardelli, notaio in Roma, con studio in via del Vantaggio n. 40, iscritto al Collegio Notarile di questo Distretto, senza l’assistenza di testimoni per espressa e concorde rinuncia dei comparenti col mio consenso. 

Sono presenti i Signori: 

Farneti Valter, nato a Faenza (RA) il 18 gennaio 1933, residente in Roma alla via della Bufalotta n. 1281, ministro di culto; 

Franceschetti Roberto, nato a Vicenza il 6 marzo 1933, residente in Roma alla via della Bufalotta n. 1281, ministro di culto; 

Fortugno Giovanni, nato a Reggio Calabria il 12 ottobre 1945, ivi residente alla via Sala n. 68, ministro di culto; 

Caparelli Antonino, nato a Cerzeto (CS) l’8 marzo 1930, residente in Roma alla via della Bufalotta n. 1281, ministro di culto; 

Fredianelli George, nato a Pittsburgh, Pennsylvania (U.S.A.) il 22 aprile 1918, residente in Roma alla via della Bufalotta n. 1281, ministro di culto; 

comparenti, tutti cittadini italiani ad eccezione del Sig. Fredianelli George, cittadino statunitense, della cui identità personale io notaio sono certo, i quali premettono: che la Confessione Cristiana dei Testimoni di Geova, presente in Italia sin dagli inizi del secolo, è attualmente rappresentata dalla Watch Tower Bible and Tract Society quale costituita e riconosciuta giuridicamente nello Stato della Pennsylvania (U.S.A.) il 13 dicembre 1884; precisato che alla Watch Tower Bible and Tract Society of Pennsylvania, già iscritta dall’8 luglio 1946 alla Camera di Commercio di Milano, è stato formalmente riconosciuto, dal 2 aprile 1976, il godimento dei diritti attribuiti agli enti morali di culto italiani ai sensi dell’art. 16 delle disposizioni sulla legge in generale premesse al codice civile italiano ed in applicazione del secondo articolo, capo 2°, del Trattato di Amicizia, Commercio e Navigazione fra la Repubblica Italiana e gli Stati Uniti d’America del 2 febbraio 1948, ratificato e reso esecutivo con legge 18 giugno 1949, n. 385; considerato il notevole aumento dei Testimoni di Geova in Italia, attualmente oltre 125.000, pressoché totalmente cittadini italiani, si è ritenuto opportuno costituire un ente italiano che li rappresenti. 

A tale scopo la Watch Tower Bible and Tract Society of Pennsylvania, rappresentata dal suo Consiglio dei Direttori (The Board of Directors), con delibera del 29 maggio 1985, ha disposto di trasferire tutti i suoi rapporti attivi e passivi, 1 nonché, mediante donazione, tutti i suoi beni mobili ed immobili esistenti in Italia, all’ente italiano che viene a costituirsi col presente atto. Tale trasferimento avverrà di diritto e con effetto nel momento in cui sarà riconosciuta la personalità giuridica dell’ente suddetto da parte delle Autorità competenti. Soltanto in tale preciso momento la Watch Tower Bible and Tract Society of Pennsylvania cesserà di essere l’ente rappresentativo della Confessione dei Testimoni di Geova in Italia. I comparenti prendono atto di tale decisione e l’accettano. Tutto ciò premesso e che costituisce parte integrante e sostanziale del presente atto, tra essi comparenti si conviene e stipula quanto segue: 

Primo: È costituita tra i comparenti una Associazione denominata "CONGREGAZIONE CRISTIANA DEI TESTIMONI DI GEOVA", quale ente centrale in Italia della Confessione. La "Congregazione" non persegue finalità di lucro; è in armonia con la legislazione in materia di affari dei culti e di enti morali equiparati a quelli di beneficenza e di istruzione. Sarà regolata a tutti gli effetti dalle norme previste dal presente atto costitutivo e dall’allegato statuto, composto di numero diciannove (19) articoli, che previa lettura da me notaio fattane ai comparenti e dagli stessi approvato ed accettato, si allega al presente atto sotto la lettera "A". 

Secondo: L’Associazione ha sede in Roma, alla via della Bufalotta n. 1281. 

Terzo: I comparenti procedono alla nomina del Comitato Direttivo, a norma dell’articolo nove dell’allegato statuto, che, composto di cinque membri, durerà in carica sette anni: Farneti Valter - Presidente; Franceschetti Roberto - Vicepresidente; Fortugno Giovanni - Segretario Tesoriere; Caparelli Antonino - Membro; Fredianelli George - Membro. I suddetti dichiarano di accettare, ognuno per sé, la nomina e la carica come sopra specificate, e di non trovarsi in situazioni di incompatibilità o incapacità in particolare in riferimento agli scopi della Associazione. 

Quarto: Essendo il Collegio dei Revisori dei Conti un organo non necessario, ma eventuale, nelle associazioni, e non addicendosi, nella fattispecie, a questo ente, dato il suo carattere di religione e di culto, un organo di controllo tipico delle società lucrative, il controllo e la supervisione contabile vengono effettuati da un membro del Comitato Direttivo designato di anno in anno dal Comitato medesimo. 

Quinto: Il primo esercizio sociale si chiuderà il 31 dicembre successivo alla data in cui sarà riconosciuta la personalità giuridica alla Congregazione Cristiana dei Testimoni di Geova. 

2 I comparenti accettano, con il presente atto, la donazione del patrimonio immobiliare e il trasferimento dei rapporti attivi e passivi a favore dell’ente italiano da parte della Watch Tower Bible and Tract Society of Pennsylvania. Il Presidente dell’Ente è autorizzato dai comparenti a compiere gli atti relativi alla richiesta di riconoscimento in parola ed alla contestuale richiesta di autorizzazione all’accettazione del patrimonio presso il Ministero dell’Interno. Le spese del presente atto tutte e dipendenti sono a carico della Associazione. Io notaio richiesto ho redatto il presente atto scritto da persona di mia fiducia ed in parte di mia mano in due fogli per pagine quattro e della quinta fin qui e da me letto ai comparenti che lo approvano, e sottoscrivono in calce ed a margine con me notaio. 

Valter Farneti 
Roberto Franceschetti 
Giovanni Fortugno 
Antonino Caparelli 
George Fredianelli 

63 commenti:

  1. Questo nel 1985,34 anni fa. E a quel tempo non erano ragazzini.il fratello Farneti ricordo, quando allo stadio DI Bologna nel discorso che fecce paragono,il regno sotto il comando di Gesù a una a un treno, e le nazioni che voleva fermarlo a delle formiche che sui binari,che sarebbero state schiacciate fra non molto (si riferiva al 1975).Questo mondo era marchio prossimo al crollo, e gli davano delle mani di pittura per farlo sembrare solidi, e noi per non fare la stessa fine dovevamo separarci e non essere trovati sui binari, perché avremmo fatto la stessa fine al passaggio del treno. Ora il fratello Walter non è più a Roma qualcuno non c'è più, Fredianelli l'ho visto diverse volte nella mia congregazione e ascoltato suoi discorsi alle assemblee, poi più nulla, sai qualcosa?grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fredianelli è deceduto un po' di tempo fa

      Elimina
  2. Farneti e stato cacciato dopo lo scandalo "le gardenie" una finanziaria poi fallita tutto all Insaputa degli americani. Antonio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E insomma ne hanno dette di tutti i colori, questa è la meno peggio ... purtroppo non abbiamo controparte.

      Elimina
    2. Questa non la sapevo. Dove trovo più informazioni?

      Elimina
  3. UNKNOWN, SI vede che aveva cambiato idea e pensava che lui una bella mano di vernice a questo vecchio sistema di cose, ora chiamato vecchio mondo, poteva darla. Insomma pensava DI mettersi SUI binari per fermare IL treno IN corsa.

    RispondiElimina
  4. Il treno è passato ed i predicatori di giustizia sono morti. Di loro non resta che la polvere....
    Gianni

    RispondiElimina
  5. Il treno è passato?sei sicuro?Prendi la Torre di guardia, edizione per lo studio del mese di luglio, i primi due articoli che sì studieranno, l'otto e il quindici settembre, Il primo ha questo titolo "PREPARIAMOCI ORA PER LA PERSECUZIONE,Eil secondo articoli, Che si studierà il 15 settembre, "CONTINUAVANO AD ADORARE GEOVA QUANDO LA NOSTRA OPERA È VIETATA ".Noterai che il CD ha ha scritto questi due articoli della WTS per prepararci alla PERSECUZIONE. Gli articoli contengono consigli pratici. 1)riunioni in piccoli gruppi. 2)indossare abiti che non attirano i. 3)parlare a bassa voce. 4)non si devono lasciare pubblicazioni. 5)Alcune pubblicazioni nasconderle in casa. 6)Da Incomincia da ora in poi le canzoni che ci rafforzano. 7)devi sapere quando tacere, sotto interrogatorio. 8)Da ora in poi sì deve pregare costantemente. 9)Conoscere bene Geova per dimostrarlo la nostra fiducia. 10),Come anziani non dovremmo stabilire regole per o nostri fratelli, etc etc etc etc

    RispondiElimina
  6. Re del nord vai digita "scandalo farneti gerri losh" amdrea m.

    RispondiElimina
  7. Anonimo bereano8 aprile 2019 23:39

    Io ho digitato ma esce fuori il caso di Vito Pucci. Qualcuno sa qualcosa in merito?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente di interessante è stato un periodo burrascoso per la Betel italiana alcune vicende si sono sovrapppste ad altre con il tritacarne acceso e anche se non correlate avevano al centro la rimozione di Farneti.

      Elimina
  8. Con il dono della filiale, facevano vacanze DI lusso a Malta in albergo a 5 stelle, e invece di fare le cosiddette visite pastorali ed essere con fratelli andavano a visitare i centri storici etc etc etc Farneti si era circondato di cosiddetti fratelli fidanzati, a tal punto che l'hanno silurato alle spalle, uno di questi nell'ormai lontano 1988,io e la mia famiglia ci trovammo in vacanza in Sardegna, e andammo all'assemblea di distretto, a Cagliari allo stadio S.Elia e l'oratore del discorso principale doveva essere Walter Farneti ma FU sostituito da M.Bricconi, che io conoscevo molto bene, ciò salutammo,e li chiesi come mai ci fosse lui e non Farneti, mi rispose che aveva avuto un impedimento, e lui aveva avuto questo "GRANDE PRIVILEGIO DI SOSTITUIRLO ".privilegio così grande che per ringraziarlo circa 15 anni dopo, lui e altri che Farneti volle come suoi collaboratori LO aiutarono.antonio tutto questo è altro dovrebbe comparire, o forse quando ti inserisci per effettuare IL collegamento devi seguire delle procedure riprova.

    RispondiElimina
  9. Farneti si brucia anche con il casino che combina sul libro ragioniamo facendo uso delle scritture dove dovette ristampare milioni di copie di quel libro altrimenti la casa editrice le monnier lo denunciava. Fonte Lorenzo minuti lettera farneti le monnier. In merito alla citazione sul significato della croce sul vocabolario. Non lo sapevate?

    RispondiElimina
  10. E da leggere Farneti si era circondato di cosidetti fratelli fidati, (e non fidanzati )e circa 15 anni dopo è da leggere "lui (Bricconi )e altri che Farneti volle come suoi collaboratori lo silurarono. (E non l'aiutarono )

    RispondiElimina
  11. Si questa storia della le monnier che aveva ragione sulla citazione è del 1990 e solo poco tempo fa e per pochi è venuta alla luce grazie a internet. Hanno sempre negato ma dopo.... Paolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si però manca un tassello cosa c’entra Farneti con il libro ragioniamo? Lo ha redatto lui?

      Elimina
    2. Anonimo bereano9 aprile 2019 15:30

      Appunto cosa c`entra Farneti con il libro ragioniamo. Anche se fu chiamato a risolvere il problema. Da voci A suo tempo pare che Farneti si fosse rovinato per delle ville comprate vicino ai terreni Betel e che poi vennero usate come residenza dei membri del comitato di filiale. Ville di lusso in stile greco-romano con tanto di fontane. Qualcuno puo´confermare?

      Elimina
    3. Confermato, la famosa villa 1 ora in vendita per 4 milioni di euro.
      Farneti comunque divenne famoso perché in una delle ville acquistate (non ricordo se villa 5 o villa 6) fece costruire un ascensore che arrivava diretto alla sua "residenza".

      Elimina
    4. Io le ho visitate quelle ville molti anni fa. Ricordo ancora la piscina e un bagno tappezzato di mosaici. Certamente edifici non modesti ripensandoci ora. Soprattutto visto che la fratellanza non vive proprio nel lusso...

      Elimina
    5. Farneti prese il largo dopo lo scandalo della finanziaria di Ravenna , dove ne successero una per colore , e dove a tutt'oggi nonostante la sentenza del tribunale c'è un velo omertoso da restare senza parole , una vicenda che stranamente nessuna sembra più ricordarsene e che fece tanto ma tanto scalpore ,

      Elimina
    6. Difficile nascondere delle sentenze... il problema era che radio fratelli ne diceva davvero di tutti i colori su quella finanziaria.

      Elimina
    7. Anonimo bereano11 aprile 2019 10:50

      Non si seppe mai di preciso a cosa servisse la finanziaria di Farneti. Pare servisse per investire i soldi in piu´ricevuti dalle contribuzioni. Pare in obbligazioni. Ci fu chi parlo´di soldi ricevuti in nero da tangenti ricevute dall´azienda che forni le nuove rotative per la Betel. Di fatto Farneti fu rimosso dall´incarico di presidente del comitato di filiale e di fatto espulso dalla Betel. Pare ricevette una buonuscita di 200 milioni di lire usati per comprarsi una casa a Faenza dove risiede. Serve come anziano nella stessa congregazione. Ha probabilmente pagato per errori propri, ma e´stato anche silurato per far posto ad un rinnovamento in senso conservatore della Betel secondo il nuovo corso imposto dagli americani. Nuovo corso che ha visto come protagonista Gerrit Losch che e´il vero artefice delle purghe romane, e poi in seguito dei tagli approvati dal CD in tutto il mondo. Nuovo corso all´insegna dell´efficienza, voto di poverta´, e spostamento dell´attenzione da Europa e America ai nuovi territori,in primis Africa e poi Asia. Come al solito in assoluta segretezza. A noi viene detto di obbedire, predicare e contribuire. A loro i bottoni del comando.

      Elimina
    8. La sentenza non è nascosta , conosco personalmente le vittime di quella vicenda e chi ebbe l'ardire di portare in tribunale tutta il teatro ed i burattinai , e che no si fermò manco davanti alle mute di lupi ( Sorveglianti) spediti dalla Betel a disassociare quelli che si erano impuntati per ottenere giustizia , ci sono tanto di articoli di giornale tutto tranquillamente visionabile senza , pretestuosità di parte , se mai certe cose erano da capire già allora , certi meccanismi erano già stati ampiamente rivelati.

      Elimina
    9. Anonimo bereano11 aprile 2019 15:08

      Che io sappia Farneti subi un comitato giudiziario che lui giudico´anche in seguito come ingiusto. Sidney potresti essere piu´preciso sulle tue affermazioni e sulle tue fonti?

      Elimina
    10. Bereano è sufficiente che ti informi in zona , anche se sono passati tanti anni , chi ha perso un bel po di soldini se lo ricorda molto ma molto bene altrochè , parliamo di investimenti anche di 250.000.000 delle vecchie lire , che presero il volo......fratelli a cui era stato scaltramente suggerito di metterci eredità , liquidazioni o immobili , erano nelle mani di galantuomini, mi spiace non posso fare nomi senza il loro specifico consenso, ti ripeto che è sufficiente informarti , vai pure in tribunale a chiedere copia della sentenza .
      Non basta , nonostante questa triste vicenda conosco in zona pure anziane sorelle che hanno già intestato la Betel come beneficiaria alla loro morte delle loro cascine e poderi , e non di poco valore .
      Oltretutto parliamoci chiaro non è che fosse poi l'unico scandalo tra i TDG, di fratelli che ne hanno sfruttati con amore altri o i loro soldini, di vicende ce ne sono a bizzeffe da raccontare , ditte , fabbriche , artigiani ,agenzie assicurative per poi scoprire che si facevano il loro affari ingrassandosi sulla buona fede dei fratelli

      Elimina
    11. Anonimo bereano12 aprile 2019 09:19

      @Sidney
      Io non sono della zona di Faenza ma mi trovo piu a sud. Ma sono stato alla Betel e ricordo quegli anni. Tra l´altro Farneti secondo alcuni fu rimosso per aver nascosto immoralita´sessuale per piu´di 20 anni. Cosa che lui nego´. In seguito fu silurato da Gerrit Losch per lo scandalo della finanziaria. Vito Pucci, avvocato, tento di difendere quei fratelli coinvolti nello scandalo ma non ottenne ragione e fu pure disassociato. La storia dello scandalo della finanziaria e´chiaramente occultata. persino alla Betel nessuno´ne parlava all´epoca. Per questo chiedevo se avessi riferimenti piu precisi. Sui giornali non ho trovato nulla. Magari puoi ricostruire la vicenda, anche per il beneficio del resto della fratellanza. Un abbrraccio.

      Elimina
  12. Non lo ha redatto lui la cosa sconcertante è come risponde alla lettera della le monnier andate a leggerla poi capirete.la versione in italiano lui ne era il responsabile. Andate a laeggervela e poi capirete anzi chiedo all amministratore del blog di metterla su osservatore theocratico l inters vicenda per capire meglio tutti Paolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. valuteremo se è il caso riesumare la vicenda...

      Elimina
  13. Si ma le ville rimangono proprietà americane farneti non e proprietario di nulla ci a solo abitato quando era membro comitato filiale. Ragioniamo è il problema dove vuole esagerare con il termine xilon e taglia un dizionario facendo infuriare la le monnier.

    RispondiElimina
  14. Anonimo bereano9 aprile 2019 20:10

    A quanto pare Farneti autorizzo´l´acquisto delle ville insieme agli altri del comitato di filiale e li ci abito´insieme ad altri del comitato di filiale stesso senza chiedere il permesso agli americani. Stessa storia per la finanziaria messa su per investire i soldi presi dalle contribuzioni, invece del piccolo interesse preso in banca. Questo per far aumentare i " talenti" del Signore. Anche qui pare senza chiedere il permesso agli americani. La questione Le Monnier la curo`Farneti, ma in modo errato come si legge dalla corrispondenza avuta con Le Monnier. Non solo non ammette l´errore ma rinfaccia alla Monnier le molte copie vendute a noi testimoni del loro dizionario. Qui Farneti e´chiamato a correggere l´errore WTS e invece peggiora le cose. Il caso Le Monnier pare fu la goccia che fece traboccare il vaso e Gerrit Losch allora sorvegliante di zona, approfitto´per far fuori Farneti facendogli pagare anche gli altri errori. Pare anche che gli altri membri del comitato di filiale si lavarono sostanzialmente le mani, lasciando Farneti da solo a pagare il conto. Questo da quanto si puo´capire. Storia per altro nota. Sulla proprieta´delle ville si sa´che sono degli americani. Cosi´come la Betel e tutto il resto. La Betel di Roma e´la filiale di una multinazionale e quindi di proprieta´della casa madre, la WTS. Cosi come tutto il resto incluso le singole sale del regno. Tutto WTS. Non a caso Gerrit Losch rimuove Farneti quando questi prende delle initiative di carattere economico senza il premesso dei "capi" americani.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si anonimo Bereano effettivamente la tua sintesi è quella più credibile però solo le persone coinvolte ci possono confermare. In questa ridda di ipotesi so che la Betel a seguito della rimozione di Farneti ci fu una spaccatura interna e molti fedeli non l'accettarono e rimisero il mandato non tanto per solidarietà ma proprio per l'ingerenza percepita nel gestire the italian job. A me personalmente vecchi sorveglianti hanno confidato in tempi non sospetti che Farneti si era lamentato per la difficoltà di gestire il denaro raccolto dalle contribuzioni.

      Elimina
    2. Anonimo bereano9 aprile 2019 22:04

      Per certo so che la gestione del denaro senza autorizzazione americana costo´la testa a Farneti. Gli altri membri del comitato di filiale si sfilarono, additando di fatto Farneti come il responsabile. Il problema era, paradossalmente, che le contribuzioni davano un surplus notevole, di diversi milioni di euro, miliardi di allora. Non si sapeva come gestirli perche mancavano le competenze. In America la WTS gestisce conti bancari, conti obbligazionari, azioni,e immobili. A Roma non erano competenti allo stesso modo in economia. Volendo fare come in America, Farneti e il comitato di filiale divennero investitori improvvisati. Pensarono che investire in ville di lusso finite all´asta confinante con la Betel fossero un buon affare. D altronde pare che gli americani possiedano una villa per il fine settimana al Tuxedo Park Village e nessuno dice nulla. Gerrit Losch non apprezzo´. I seguito si mise in opera una ristrutturazione dei quadri beteliti tramite i messi canadesi mandati a Roma dal CD. Con strategie piu´precise. La vecchia guardia della Betel ando´ad esaurirsi e i nuovi, nomi ora noti si insiedarono. Rimane il problema che il grosso della fratellanza nulla sa e nulla puo´ sulla gestione dei fondi. Siamo diventati una societa´commerciale segreta che acquista e vende immobili a secondo della bisogna. Ossia, lo siamo sempre stati. Solo ora con vendite e tagli si comincia a capire meglio. tutto e´nelle mani di 8 persone in America. Noi non contiamo nulla.

      Elimina
    3. Anonimo bereano sei ben informato anni 80 e 90 si dovevano gestire enormi somme di contribuzioni farneti face investimenti all Insaputa degli americani 3 anni fa mandarono in betel Patrik la Franca che fece cadere altre teste ma ormai la frittata è fatta. Roma declassata è ormai tutto in vendita e vero si era pensato anche a una betel on Emilia Romagna (una vera non quella cosa ridicola a Bologna) ma poi l americani non hanno più fiducia e finisce l epoca romana.

      Elimina
    4. Praticamente il " Popolo di Dio " aveva tanti di quei soldi che non sapeva manco cosa farsene , e allora pensava di farne fruttare altri ,sempre alla " Gloria di Geova " ...per carità 140 anni di bugie , frodi e raggiri tutti sempre " Alla gloria di Geova "allora è propio chiaro che di Cristiano non avevamo ed non abbiamo manco i calzini.
      A me risulta invece che un certo Gesù e gli apostoli avessero una cassa per i bisognosi , e non che si fecero mercanti del denaro ,non si attivarono o preoccuparono di far far profitto alla ...." Cassa"
      Certo che eravamo propio orbi , avevamo tutto quello schifo davanti agli occhi e continuavamo a rinnegarlo , adesso invece siamo i vedenti che si affannano a fare i ciechi

      Elimina
  15. Si possono pubblicare queste lettere relative alla controversia per capirci qualcosa?

    RispondiElimina
  16. In un lontano passato anch'io mi puntai su queste due parole, xilon e stauros, tradotto palo etc etc etc, il libro "La verità che conduce alla vita eterna "diceva che anche Omero usò il termine stauroise(stauros)per indicare palo,pali o palizatta, Andai in una importante libreria e comprai l'iliade Greco-italiano. Versione di Rosa Calzecchi Onesti.Con testo originale DI fronte. L'editore "EINAUDI ".al capitolo 24,quando Priamo per il riscatto DI Ettore ucciso da Achille, al versetto 450 la traduzione in italiano dice:"tagliando travi d'abete, e sopra avevano messo un tetto di frasche, dai prati ammassandole, e intorno avevano fatto una gran corte al signore, con pali (STAUROISE-STAUROS)fitti e chiudeva la porta un'unica sbarra d'abete, ma tre Achei (ora chiamati Greci)la mettevano. Il dizionario usato a quel tempo era IL Genoli che dopo avere dato la traduzione DEI vari significati di xilon e stauros,diceva che in seguito fu tradotto crux, Croce. In altre parole,;Croce è l'equivalente DI STAUROS o xilon.ed è stato sempre detto, dalla WTS che Gesù non poteva essere messo a morte su una croce perché un simbolo pagano. Ma i cosiddetti pali sacri c'erano anche in Israele. Deuteronomio sedici 21 dice Non devi piantare nessun tipo di albero come palo sacro vicino all'altare che farai a Geova. Vicino all'altare non potevano piantare il Palo, ma lontano all'altare?(Giudici.6:26 e in cima a questa roccaforte erige un'altare a Geova tuo Dio con delle pietre disposte in fila;dopodiché prendi il Toro e ofrilo IN olocausto sui pezzi di legno del palo sacro,che avrai abbattuto. Quale palo sacro aveva abbattuto?Il versetto 25 lo dice...."Demolisci l'altare di Baal che appartiene a tuo padre e abbatti IL palo sacro che gli sta accanto. (Come la mettiamo?)IN 1re cap.15 il re Asa lo brucia, Il palo sacro versetto 13.vedi anche Deuteronomio. 7:5-Giudici 3:7-2re 13:6.- 2re 21:3.- Isaia 17 :8,etc etc etc etc. Il palo era usato sia dai pagani che dagli israeliti ed era usato per la falsa adorazione esattamente come ora sì dice dell'usanza della Croce, se si segue questo ragionamento non potendo essere messo a morte su un palo perché anch'esso usato nella falsa adorazione. Scordando che Gesù fu giustiziato dai romani non dagli ebrei. Gli ebrei chiesero a gran voce a Pilato digiustiziarlo cosa che avvenne. E se leggiamo le racconto, sono implicati sempre i soldati romani, anche dopo la sepoltura a guardia cerano soldati romani. E poi dal momento che Gesù fu messo a morte dai romani, LO strumento DI morte usato da loro era la croce, e non il palo. E dicono anche che inchiodando il condannato alla croce le braccia venivano fette appoggiare alla sbarra trasversale del palo inchiodando le mani, non davanti alla sbarra trasversale, ma DI dietro, impedendo così che il peso del corpo lavorasse mani e piedi. Come la vedo io?IN maniera semplicissima, Gesù è venuto sulla terra per riscattare l'umanità, e per farlo doveva morire?L'ho ha fatto?Sì l'ho ha fatto!e allora perché dovremmo continuare a fare carte false, dicendo che altri attestano il contrario DI ciò che dicono. ED essere denunciati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Virgilio, una bella ricerca. Il problema vero a mio avviso sta sul rendere ad un oggetto, qualsiasi forma abbia, una venerazione che non gli spetta.
      Ma qui si sta parlando di altro, la scorrettezza nel voler dare credito alle proprie affermazioni dottrinali in modo truffaldino. A questo punto il soggetto poco cambia.

      Elimina
    2. Un piccolissimo appunto non per contraddirti ma Virgilio non sta parlando di venerazione della croce ne la sostiene. Prende solo spunto dalla diatriba che c’e stata fra la WT è la Le Monnier e ha condiviso la sua ricerca sull’argomento. Cosa che ha potuto fare qui e non in congregazione perché sappiamo bene cosa succede quando ci si esprime su certi argomenti dogmatici. Bravo Virgilio ottime considerazioni.

      Elimina
  17. Virgilio, ti darei un forte abbraccio se di questi tempi non si pensasse subito male ;).
    Le tue sono le stesse conclusioni a chi arrivai io.
    Ma noi non siamo guidati dallo spirito solo dalla storia e dalla logica.

    Se tu assumessi abbastanza spirito guardando fisso una croce vedresti che dopo un po' i bracci trasversali si muovono e potrebbero anche sparire ;)

    RispondiElimina
  18. Barnaba, ti ringrazio della tua considerazione,nel mio argomento come ha scritto Osservatore non parlo di venerazione DI qualcosa, ma semplicemente di un fatto accaduto tanti anni fa, e portato a conoscenza, solo dove poterlo fare, grazie DI cuore Barnaba.

    RispondiElimina
  19. Bravo Barnaba per dare enfasi alla propria dottrina su ragioniamo... Viene riportata una traduzione del termine xilon incompleta dove omettevano "la croce nel nuovo testamento" quindi negli anni chissà quante citazioni hanno tagliato con altri dizionari!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gatto di Schroedinger11 aprile 2019 15:23

      Si chiama "cherry picking". Prendere solo la parte di prove o fatti che conferma la tua ipotesi ignorando tutto il resto, anche se il resto dimensionalmente è smodatamente più grande
      L'ultima che mi è capitata sotto mano è un recente articolo di studio di circa un annetto fa in cui per sostenere gli ultimi giorni e le carestie del segno composito si citava un aumento del numero di persone in povertà assoluta e fame nell'Africa subsahariana di circa 30 milioni di persone, citando un report della Banca Mondiale.
      Nello stesso report però si afferma che negli ultimi 30 anni nel resto del mondo le persone in povertà e fame sono diminuite di circa 1 miliardo, riducendo globalmente il numero totale del 70%. L'unico posto al mondo in cui c'era stato un aumento era l'Africa centrale e hanno preso quello.
      Stesso discorso per i crimini violenti, siccome sono in discesa da parecchi anni si andò citando l'aumento dei crimini informatici per sostenere l'aumento dell'illegalità

      Elimina
  20. Come farneti all'epoca venne silurato per 200.000.000 di lire.
    negli anni novanta in tanti faticavamo a sbarcare il lunario e questo si becca 200.000.000 di buon uscita ?
    E' cosi anche per gli alti dirigenti del CD...?
    vOglio dire noi abbiamo sempre saputo di un voto di poverta ! qui si partla di cifre considerevoli per i tempi e sfacciatamente contrarie ad un esempio rigettare le cose di questo mondo !!!
    E io che ho sempre pensato che questi fratelli a parte vitto e alloggio non avessero altri denari !
    Tra l'altro come fa ad avere una pensione ? se e vero che non sono stipendiati, chi ha versato i contributi ?
    Io nei primi anni 80 ha rifiutato un prestigioso posto di lavoro per fare di più !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo bereano11 aprile 2019 20:02

      La buonuscita la prendono solo gli alti dirigenti che vengono licenziati dopo una vita nell organizzazione. Non si tratta di un diritto ma di un singolo accordo. Per la pensione che io sappia deve pensarci lo stato, anche se i ministri di culto prendono una specie di pensione dall Inps a fine carriera. Non so gli alti dirigenti.

      Elimina
    2. Anonimo grazie mille.
      Pero scusa un attimo ci han sempre detto non contribuite per le associazioni benefiche che non si sa dove finiscono i soldi.
      Ricordo infatti di recente il fondatore di Medics sans frontiere, se ne ando in pensione con una buonauscita di 600.000 euro e questo fece scalpore anche nel mondo laico esterno alla religione.
      Ovviamente una goccia paragonata al giro che c'è
      Però mi chiedo, mettendomi nei panni di chi magari da semplice pioniere o pioniere regolare, ha fatto una vita di sisparmi per avere poco o nulla per la vecchiaia come si sentirebbe se scoprisse che tutti i suoi sacrifici (volontariato, predicazione, cotribuzioni) sono serviti per pagare le buoneuscite agli alti dirigenti ?
      E' vero che gesu aveva un bel vestito, ma è anche vero che era l'unica cosa che avevano.
      Vuoi dirmi quindi che tutti i vari Sorveglianti, e alti dirigenti arrivano ad una pensione senza nulla fare... a parte la predicazione ?
      E chiaro che per queste persone è facile dire non avere paura del domani.
      Hanno vitto e alloggio, un posto sicuro fintanto che sono ubbidienti, e addirittura un posto per la becchiaia più la pensione... la cosa mi da abbastanza fastidio, quando penso a certe pioniere mogli single nella verità con marito contrario che hanno vissuto di stenti e pulizie per fare le pioniere ....

      Elimina
    3. Gatto di Schroedinger12 aprile 2019 16:34

      Messa così la fuoriuscita di Farneti e relativo esborso sembra più una transazione extragiudiziale per chiudere la partita senza clamori (con forma di patti di non divulgazione e riservatezza)
      In merito alla pensione dei sorveglianti sicuramente dall'INPS non gli è garantito nulla che non sia garantito anche ad un comune mortale a parità di contribuzione sociale. L'organizzazione non può versargli nulla come contributi sociali dato che non risulta un dipendente della WT ma un volontario.
      Diciamo che in passato sapevano come farti passare una buona vecchiaia servito e riverito, ma penso che quella "golden age" sia finita.

      Elimina
    4. Anonimo bereano12 aprile 2019 21:53

      Fu di fatto una buonuscita amichevole per chiudere il tutto. Sia la finanziaria "Le Ginestre", dove si persero molti soldi che Farneti in filiale. E il resto della vecchia guardia alla Betel. Ci fu un rinnovamento di uomini, non so´quanto valido. Gatto i sorveglianti non prendono alcuna pensione, ma i ministri di culto prendono una pensione a fine carriera. Cosi mi disse un fratello ministro di culto della mia congregazione, ora trasferito.

      Elimina
    5. Gatto di Schroedinger13 aprile 2019 10:43

      Si quelli percepiscono qualcosa di non cumulabile con eventuali altri trattamenti pensionistici, quindi di fatto copre solo l'assenza di una pensione "regolare" e dopo i 68 anni e almeno 20 anni di contribuzione. Gli importi finali sono modesti (massimo sui 500 euro in caso di 40 anni di contributi) Di fatto non so però chi debba versare i 1700 euro anno di contribuzione inps per regolarizzare la posizione

      Elimina
    6. Anonimo bereano13 aprile 2019 13:55

      I 1700 euro di contribuzione li versa la Betel. Cioe la WTS.

      Elimina
  21. Certo gatto lo stesso fanno con la bibbia citano sempre il versetto che fa comodo, per anni hanno fatto vedere solo quello che serviva a pompare le loro teorie tu tdg non devi mai avere dubbi di nulla altrimenti sei portato a ragionare e poi a scoprire.... Ma in sala devi essere un depensante loro ti danno la carammellina come ai bambini

    RispondiElimina
  22. Come il discorso speciale di questo anno per i giovani anziani lo vedono un gran cibo a suo tempo, e questi giorni scorsi, due mogli di due giovani anziani, parlavano del discorso scendendo nel particolari, vuol solo una cosa che questi giovani anziani, hanno scaricato il video e fatto vedere alle loro giovani mogli.io ero con mia moglie, la quale come me nel lontano passato, i discorsi erano tutti improntati nella stessa maniera, stesse scritture, con la affermazione e questo adempimento è sotto i nostri occhi. E mia moglie confermava ciò che dicevo
    E loro noi così non l'abbiamo mai sentito, ho chiuso l'argomento, e dopo mia moglie mi fa, ma non doveva il video riservato solo agli anziani?Come mai lo conoscono anche le loro mogli. Una cosa è certa che la WTS si diverte,da oltre un secolo a incutere terrore nei fratelli e sorelle, e non solo dal momento che si deve dire anche a chi non è testimone. È della fine di questo sistema di cose (ora ricominciano a usare questo termine)ne hanno fatto il loro fiore all'occhiello, una vecchia canzone dice "Chi vivrà vedrà "perché, perché non sarà ne la WTS tanto meno IL CD e tutti i vari comitati a fare adempiere le profezie. Ma solo esclusivamente Geova e non per mezzo della Wts CD e la marea di strutture ad essa collegare ,ma tramite il suo figlio Gesù Cristo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è che associ a Geova le "profezie" che ha elaborato la WT.
      Capisci?
      C'è un corto circuito da qualche parte.
      Non so se riesco a spiegarmi.
      E' questo che non capisco: se il CD è imperfetto e l’organizzazione ha commesso e commette tanti errori, e di base, come ostracismo, 1914, 144.000, generazioni, anziani ipocriti che pensano solo alla poltrona, pedofilia, investimenti rischiosi, ecc,ecc. come puoi seriamente credere ancora a "Geova"?

      Elimina
    2. Anonimo bereano18 aprile 2019 09:41

      A proposito di investimenti rischiosi un link che tratta brevemente l´argomento: http://www.zonedombratv.it/il-grande-business-dei-testimoni-di-geova-tra-armi-e-fondi-segreti/

      Elimina
  23. Mamma mia che articolo su fan.page...

    RispondiElimina
  24. Dico a tutti che le cose che citate sono purtroppo tutte ascrivibili alle ilazioni per quanto vere possano essere, per poterle dare credito bisogna conprovarle con fatti acclarati e non con citazioni di anziani o con il passaparola. Questo blog non è come gli altri non facciamo gossip sulla pelle dei fratelli. Il risultato che si ottiene è quello di oscurare come sono andati i fatti. Io in tutta franchezza non riesco a dare significativo credito a nessuna delle cose che sono state dette sull'ex nostro responsabile della Betel. Non l'ho mai conosciuto personalmente ma ho conosciuto sorveglianti e pionieri speciali consapevoli che hanno sempre avuto parole di riguardo nei suoi confronti. Riservato si, ma di fine intelligenza era anche molto devoto all'organizzazione e fatta la tara ad un modo o un approccio come dire da prima repubblica l'immagine ingloriosa non corrisponde e stride con chi invece lo ha conosciuto. Non so se riesco a farmi capire spero comprendiate il messaggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo bereano12 aprile 2019 22:01

      Che Farneti sia stato un ottimo organizzatore e un buon fratello nulla toglie al fatto che abbia commesso errori che ha pagato. Pagato oltre misura. Qui la vera cosa interessante e´il fatto che la Betel non tutelo´i fratelli covolti nella finanziaria "Le ginestre" gestita da Farneti, che l´avvocato Vito Pucci, fratello e anziano, che tento´in sede giudiziaria di rappresentare i fratelli coinvolti venne prima minacciato e poi disassociato. E che i fratelli ricevettero la stessa minaccia. Di fatto si puo´intentare una causa contro la WTS e venire disassociati a prescindere. Tutto viene coperto e nessuno deve parlare. Con internet il muro di silenzio si sta´rompendo. Forse qualcosa potra´cambiare.

      Elimina
  25. Capitan Kirk hai ragione allora affidiamoci ai fatti pubblica quello che è acclarato e provato. Pubblica cortesemente le lettere tra farneti e la le monnier e vero il resto potrebbero essere solo chiacchiere. Discutiamo sulle cose vere grazie

    RispondiElimina
  26. Le gardenie si chiamava la finanziaria. Fratelli mai risarciti e Vito Pucci fatto passare da apostata come al solito chi cerca di farsi giustizia viene subito calunniato come mai quell sa t uomo di farneti non ha fatto chiarezza sui fatti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo bereano13 aprile 2019 13:16

      Ci sono le lettere di Farneti e Le Monnier che non lasciano dubbi. Vito Pucci ha tentato di far risultare le cose ma e´stato bloccato dalla legge sulla privacy e ha scritto e non scritto. I fratelli coinvolti nella finanziaria "Le Gardenie" sono stati minacciati di disassociazione se proseguivano per vie legali. E si sono ritirati...Posso dirlo con certezza. Un saluto.

      Elimina
    2. Anonimo bereano13 aprile 2019 13:18

      Farneti invece ha preferito prendere una buonuscita di 200 milioni di lire dell´epoca e chiudere la cosa, dal momento che il suo destino era gia´deciso. Dett da chi all´epoca eera alla Betel.

      Elimina
  27. Minacciati se proseguiva o per vie legali!!!! Questo era il film "il padrino" come siamo felici e liberi ne popolo di Dio..che schifo.

    RispondiElimina

Grazie per il commento.

Chatteria