mercoledì 20 febbraio 2019

Il punto di vista biblico: Dovrebbe esistere la distinzione fra clero e laicato?

Questo era l'interessante titolo di un articolo della rivista Svegliatevi di Agosto 2009. Nell'articolo in questione si evidenziava come nei tempi apostolici non vi fossero gruppi o ordini che potessero dividere i fedeli in qualche forma di clero e laicato. Come questo fosse avvenuto a posteriori e fosse la cartina di tornasole di un guastarsi dello spirito cristiano originale, viene dimostrato con la citazione di una enciclopedia che dice:

“Si creò gradualmente una divisione tra clero, costituito dagli officianti, e laicato, composto da tutti gli altri . . . I ‘comuni’ fedeli della Chiesa cominciarono a essere visti come una massa di persone senza alcuna competenza”. (Encyclopedia of Christianity)

Questa differenziazione divenne più netta nel III secolo E.V., oltre duecento anni dopo la venuta di Gesù Cristo. Correttamente veniva spiegato come lo stesso Gesù avesse espresso la sua idea in merito a possibili divisioni in classi e gruppi con le parole che troviamo in Matteo 23:8, quando disse: “Voi siete tutti fratelli”. Naturalmente, questo non stava a significare che non vi potessero essere diverse competenze all'interno delle comunità cristiane, non tutti erano pastori ad esempio, ed ognuno nella ekklesia aveva un posto diverso, così come gli organi di uno stesso organismo non potevano essere tutti uguali.

Ma il “voi siete tutti fratelli”, presupponeva che la funzione che ognuno svolgeva per la comunità non lo rendesse diverso da tutti gli altri, ne poteva rinchiudersi in un circolo, una casta, un'ordine monastico che desse anche solo l'idea che fossero tutti frateli ma qualcuno fosse più fratello di qualcun altro. L'articolo identificava almeno 6 pericoli insiti nella creazione di una classe clericale:

1. L’esistenza di una classe clericale implica che si debba avere una speciale vocazione per essere ministri di Dio.
2. La distinzione fra clero e laicato esalta la classe clericale, com’è evidente dall’uso di titoli ossequiosi.
3. Un clero stipendiato può imporre un pesante onere finanziario sui fedeli, soprattutto se ha un alto tenore di vita.
4. Un ecclesiastico che dipende economicamente dai fedeli potrebbe essere tentato di annacquare il messaggio della Bibbia per compiacerli.
5. La distinzione fra clero e laicato può indurre le persone comuni a demandare la religione al clero...
6. Se non conoscono la Bibbia, i laici possono essere facilmente sviati dagli ecclesiastici, o addirittura sfruttati.

La conclusione dell'articolo ricordava come, a differenza di altre confessioni religiose, i Testimoni di Geova non siano divisi in classi, tipo laici e clero. A distanza di anni da questo articolo, ne troviamo un altro presente nella Torre di Guardia edizione per lo studio di Aprile 2017 (visionabile tranquillamente sul sito jw.org) dal titolo:

“Il voto che hai fatto, pagalo”

Che rapporto esiste tra quello del 2009 e questo? L'argomento dell'articolo sostanzialmente ruota sulla necessità di essere persone affidabili, che quando prendono un impegno e danno una parola non se la rimangiano durante il cammino, ne per così dire vogliano cambiare i termini di un contratto dopo che l'hanno sottoscritto. Seguono esempi biblici che richiamano l'attenzione sul mantenere i propri voti o promesse. Per quanto riguarda i Testimoni di Geova, anche senza leggere l'articolo ci viene in mente subito il voto di dedicazione, che chi si battezza ha fatto a suo tempo. Infatti, c'è un apposito sottotitolo che lo ricorda: IL NOSTRO VOTO DI DEDICAZIONE. Diciamo che, per quanto attiene alle promesse di tipo direttamente religioso, (esludendo il matrimonio e simili) l'articolo dovrebbe esaurire li l'argomento con quello che è l'unico voto che coinvolge tutto il gruppo o classe esistente tra i Testimoni. Ma, sorpresa c'è un altro sottotitolo: IL VOTO DEI SERVITORI SPECIALI A TEMPO PIENO

E questi chi sono, e cos'è questo voto?

Diciamo subito che è necessario leggere con attenzione il sottotitolo per capire che non stiamo parlando di chi serve a tempo pieno e basta. C'è quella parolina, “speciali” che ci fa comprendere che parliamo di un altro gruppo di persone all'interno dell'organizzazione. Un gruppo che non è identificato dalla mansione che svolge, ma addirittura da un voto separato, non un voto personale ma su carta e aggiuntivo rispetto a quello che tutti i Testimoni di Geova hanno fatto. Al paragrafo 19, scopriamo che nemmeno tutti i pionieri regolari che svolgono il loro servizio a tempo pieno, fanno parte di questo gruppo ma solo beteliti, chi è coinvolto in progetti di costruzione, sorveglianti di circoscrizione, insegnanti sul campo, pionieri speciali, missionari oppure i custodi presso una Sala delle Assemblee o la sede di una scuola biblica. E udite udite fanno un voto diverso dagli altri di cui mai abbiamo sentito parlare in relazione ai Testimoni, il “Voto di ubbidienza e povertà”. I Domenicani, i frati Francescani ed altri ordini religiosi fanno questi voti (fatevi un giro su internet), tra cui ora anche l' ORDINE MONDIALE DEI SERVITORI SPECIALI A TEMPO PIENO dei Testimoni di Geova.

E' un clero? Vi do' qualche informazione e giudicate da voi…

Chi fa parte di questo Ordine riceve una nomina speciale direttamente dal Corpo Direttivo dei Testimoni di Geova, tutti gli altri: proclamatori locali, pionieri ausiliari e regolari, servitori di ministero e anziani locali, no. Chi fa parte di questo Ordine viene materialmente sostenuto come disposto dal Corpo Direttivo ricevendo vitto, alloggio, assicurazione sanitaria/previdenziale, rimborso spese e nel caso dei Viaggianti anche la macchina, tutti gli altri: proclamatori locali, pionieri ausiliari e regolari, servitori di ministero e anziani locali, no. Anzi questo Ordine dipende materialmente dalle contribuzioni di questi ultimi. (punto 6 della Svegliatevi?) Chi fa parte di questo Ordine può essere rimosso solo dal Corpo Direttivo, fa un voto di obbedienza ufficiale, su una dichiarazione scritta apposita. I casi giudiziari dei componenti questo Ordine vengono trattati da anziani che appartengono al loro stesso ORDINE, tutti gli altri: proclamatori locali, pionieri ausiliari e regolari, servitori di ministero e anziani locali, dai Viaggianti e dai componenti del loro stesso “ordine” (minuscolo voluto). Mancano i titoli altisonanti direte, sbagliato! Al prossimo congresso fate caso alle presentazioni degli oratori tipo: ...lasciamo ora la parola al fratello….membro del Comitato della Filiale..., da...anni nel servizio a tempo pieno, nonché….(e giù applausi)

È assai sorprendente che le ricchezze degli uomini di Chiesa si siano originate da princìpi di povertà. (De Montesquieu)


( Post di Gamma Osservatore Teocratico 2017-04-05 14:14:08 )

44 commenti:

  1. Gatto di Schroedinger21 febbraio 2019 00:49

    inevitabilmente l'agenda dell'organizzazione ha infilato l'organizzazione stessa in quell'attrattore di Lorentz che gli impedisce oramai di differenziarsi dai cliché delle organizzazioni religiose tradizionali.
    Attualmente vedo un inerzia terrificante che spinge ad appiattirsi in tutto e per tutto alla gran parte dei culti cristiani seguendone pedissequamente la loro evoluzione storica.
    Ormai per dare un senso di "avanzamento" si cambia il packaging, lasciando il prodotto immutato: lo SFD diventa SFS, le assemblee congressi di zona, il carrelletto semovente rotellato espositore mobile, le comitive adunanze per il servizio di campo, il nostro clero ordine mondiale dei servitori a tempo pieno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Gatto di Schroedinger, tu che sei bravo in matematica risolvimi questa equazione: Lo Sfs per uscire dall'effetto farfalla, dovrebbe ricalcolare le "interpretazioni", ma se lo facesse potrebbe venir fuori come risultato che lo Sfs sia una parabola e quindi non sarebbe più nella condizione di ricalcolare le "interpretazioni".

      Un paradosso non ti pare?

      Elimina
  2. Caro Gatto, ma è proprio del sistema cambiare il contenitore lasciando inalterato il contenuto, prendere un prodotto, scrivere "NEW" sulla confezione spacciandolo per novità e dare nuovo slancio alle vendite agli ignari consumatori.

    Quello che spiace e che abbiamo puntato il dito sugli altri gruppi religiosi, Chiesa cattolica in primis ed ora percorriamo la loro stessa evoluzione.

    Li abbiamo presi in giro, ridicolizzati e condannati per poi ripetere i loro stessi errori e la loro stessa storia.

    C'è solo un problema evidenziato da un detto: "Ogni volta che la storia si ripete, il prezzo da pagare raddoppia.

    RispondiElimina
  3. Io non ci vedo gli stessi errori ma errori raddoppiati. Come è stato scritto nel post all'inizio. È che come persone affidabili, che abbiamo preso un impegno e diamo una parola non c'è la rimangiamo durante il camino. Per così dire cambiare i termini di un contratto, dopo averlo sottoscritto..E qui casca l'asino e sì rivela l'imbroglio della WTS. Perché perché quando ci dedichiamo e Geova e ci si battezza riconoscendo Gesù come nostro ricattatore, stiamo sottoscrivendo, senza saperlo un contratto con la WTS. In altre parole accettiamo lo statuto dei testimoni di Geova, che la stragrande maggioranza dei testimoni di Geova non sa che esista. E la domanda del battesimo dal 1985 in poi diceva di sì riconosce l'organizzazione come unico canale che Geova usa. E come tali dobbiamo accettare tutto ciò che ci viene detto come se fosse Geova a dirlo. La chiesa cattolica, ha il Papa, i,cardinali i vescovi, gli arcivescovi i preti e o priori che può essere spostato e con figli e costituisce IL prete quando è assente, e certe funzioni spettanti al prete non può far le messe ne confessare, poi ci sono i frati e le suore. Anche lì con le varie gerarchie ma tutti sottomessi alle leggi del Vaticano modificabili dal Papa sotto approvazione sei cardinali addetti per tale compito.e noi com'è la nostra struttura?noi non abbiamo nessun titolo,sia quelli battezzati dopo il 1985 che quelli battezzati prima devono ubbidire alle regole stabilite dalla wts, e dal CD. Poco importa che LE regole di come trattare i disassocciati, che siano familiari o no, è le trasfusioni di sangue e chi fuma siano regole risalenti, da metà degli anni cinquanta, al 1974 sì deve ubbidire, che ciò piaccia o no, pena l'ostracismo, anche familiare. E inutile fare degli articoli sulle nostre pubblicazioni per screditare gli altri e noi facciamo peggio di loro. "TU CHE DICI DI NON RUBARE RUBI? La Bibbia e lì ma noi l'abbiamo tradotta a nostro usò e consumo togliendo e aggiungendo parti. Ora è evidente cosa dicevano torre di guardia edizione per lo studio DI qualche anno fa per decantarne che avevano accordato dei versetti, ma non alterando il significato delle Sacre Scritture. Scusate se non so cosa dire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per mantenere il nostro clero la nostra ORG si è ben organizzata....
      Ti allevo nella "verita", lovori gratis per diffondere il messaggio, con i lavoretti saltuari che fai ti mantieni, quel poco che avanza me lo giri in contribuzioni, se sei in gamba e laureato entri nei team guida, se no vai avanti finchè invecchi, quando sei vecchio se hai del cash o una abitazione ce li giri e noi ti diamo assistenza a pagamento in questi centri (che risultano onlus)
      http://jah-jireh.org/
      (si legge che sono espressamente solo per fratelli... nelle faq sono scomparsi quanto costa una camere (tra 3500 e 5000 $$ mese)
      Ovviamente se sei stato un elemento di guida, l'assistenza sarà "gratuita", se non avrai la fortuna pagando di stare con vecchi pezzi grossi, in un centro del genere pagando ...
      Fino al sonno che ti porta dritto al paradiso!

      Elimina
    2. Geova-provvede: non vedo scandaloso l'assistenza di vecchi tdG, si tratta di un ospizio per vecchi a cui devi pagare una retta, penso solo a coloro che non sono in grado di pagare una retta mensile se saranno accolti lo stesso gratis.
      Magari i poverini assumeranno una badante dell'est in nero con 600 euro al mese, che poi gli farà una vertenza sindacale ... che Dio ci aiuti!

      Elimina
    3. @tommaso certo, resta un mercato in crescita in tutta europa questo degli anziani bisogna farci un pensierino davvero
      ciao
      Giorgio

      Elimina
  4. Se tutti i TDG si ,,ACCERTASSERO DI OGNI COSA,, con MASSIMA onestà intellettuale , credo che nemmeno il CD rimarrebbe TDG, si dimetterebbero tutti quanti al istante !! e magari scriverebbero un libro simile a CRISI DI COSCIENZA a somiglianza di raymond franz.

    RispondiElimina
  5. I ...(censura..).. che ci guidano non hanno capito, c'è un vento di democratica condivisione delle informazioni. Questo vento cambierà molte cose. Essere ottusi, negare le evidenze.... temo che serva a poco. HUGO

    RispondiElimina
  6. Poco fa il mio gruppo era riunito per vedere il broadcasting di questo mese in Ultimo nei commenti un altro anziani prende la parola per avvisare i fratelli che su un internet per sapere la verità dobbiamo collegarci solo ed esclusivamente sul nostro sito JW.ORG TUTTO GLI ALTRI NON SEMPRE dicono la verità e la stragrande maggioranza sono siti appostati e se ci colleghiamo siamo loro complici. Che bel lavaggio del cervello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure i siti dei tribunali sono "apostati"?

      Elimina
    2. prova a digitare in google
      "REPORT ON JEHOVAH WITNESSESE CHILDABUSE ROYAL COMMISSION"
      senza virgolette
      il primo è il sito del GOVERNO AUSTRALIANO !
      Qui da noi han fatto parecchio rumore !

      Elimina
    3. Gli apostati hanno noleggiato cine città..... per quel interrogatorio per gli abusi dei pedofili ........Hanno pagato il comico Crozza per recitare il membro del CD. (-:

      Elimina
    4. Si riflessivo, si sentono il centro del mondo tutti contro di loro.


      Gli apostati spendono migliaia e migliaia di dollari solo per pagare attori e doppiatori per distruggere la loro immacolata reputazione.

      Visto che loro spendono migliaia di dollari per produrre filmetti finti e spesso autocelebrativi, pensano che tutti facciano lo stesso.

      Penso si tratti di sindrome di Münchausen in versione religiosa.

      Elimina
  7. Non sempre dicono la verità ? vuol dire che quel anziano è andato ad informarsi lui per primo ..e poi se ha detto, che tutti gli altri NON sempre dicono la verità...sta a significare che qualche verità la dicono, e basterebbe per far aprire qualche occhio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensatore, per fare il ragionamento della tua ultima frase bisognerebbe avere un barlume di capacità di pensare. Purtroppo con l'accensione della TV sui video tipo Broadcasting, si spegne contemporaneamente l'ultimo neurone

      Elimina
    2. Gamma , il brodo casting, ha molto potere ,,,nemmeno paolo brosio con la sua madonna di medjugori , riesce a produrre tutto quel effetto placebo.

      Elimina
  8. Per esempio se vado in internet per la ricetta del cantuccini toscani, la torta di riso, o gli amaretti dipende da chi li fa e il posto in cui si fanno,cambia il mondo di fare, per esempio torta di riso io parecchio tempo fa, in Garfagnana entrai in una trattoria e a fine pasto chiesi la torta di riso riso, il cameriere mi dice, quella che c'è il riso o l'originale,gli dissi perché?che differenza fa?e mi risponde nell'originale c'è IL farro, non IL riso. Amaretti,anche questi dipende da chi lì fa c'è chi li fa albume d'uovo zucchero farina lievito e amaro per dolci e delle mandorle tritate,e se si vuole un goccio di liquore è aromi. In determinati posti per esempio nella Sardegna oltre alla ricetta già descritta.li fanno anche DI solo albume d'uovo zucchero mandorle e una grattata di limone sì fanno le palline sì mettono nella teglia e sì fanno riposare per circa 12ore prima di metterli in forno, e l'amaro gli viene dato con alcune mandorle amare.chi vuole accorciare i tempi ci mette il lievito ci sono anche altri modi. Come per il torrone. Se in internet leggiamo le ricette chi dice la verità?o c'è del vero IN tutte?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però Virgilio il lardo di Colonnata si trova solo lì e quanto è buono! 😂😂

      Elimina
  9. Sei sicuro Tommaso quello che a me risulta che a colonnata essendo un posto del marmo, in ogni famiglia nell'atrio della sua casa aveva questo contenitore scavato sul marmo formando una cassa rettangolare e li mettevamo il lardo a strisce sale aromi e altre stricie di lardo sale e aromi,fino a raggiungere la superficie. Personalmente ci sono andato parecchie volte .ma non ho mai visto, in questo piccolo e vecchio paesino di montagna, ne maiali e ne uno stabilimento dove lo fanno. Castagnetti si.sicuramente da qualche parte lo fanno, ed è molto buono. Ciao Tommaso e un caro saluto fraterno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Virgilio ma così hai distrutto il mio mito del lardo di Colonnata, contracambio il saluto.

      Elimina
  10. Ma no Tommaso e così buono e il mito è bene che rimanga per lo meno per i circa 290 abitanti che ancora ci sono,.

    RispondiElimina
  11. Però, a ben vedere il collegamento tra il lardo e il clero (di qualunque religione) effettivamente esiste.

    I cantuccini li vedo più una cosa laica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E no questa volta devo contraddirti Gamma, i cantucci si mangiano inzuppati nel vin santo!😂😂

      Elimina
    2. @Tommaso, insomma il clero piglia tutto: lardo, cantuccini, vin santo.
      A noi che rimane, il conto?

      Elimina
  12. Gamma un suggerimento, non andare in Toscana,ne troverai dappertutto 😋😋😋😋

    RispondiElimina
  13. Gli Elohim stabilirono in maniera chiarissima il Clero e le regole che sostengono la sua esistenza.In tutto il mondo.Per tutti i popoli e per tutte le religioni. L'Elohim Yahweh impose oltre 500 regole agli israeliti . Per la gestione degli obblighi creò la classe sacerdotale Levita.Non si può negare questa assoluta evidenza. Yahweh non fu ne peggiore ne migliore di altri suoi "colleghi" in giro per il mondo. Il Clero è una struttura elohimica. Ciao a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che il Biglino pensiero fa più vittime del jw pensiero...

      Elimina
    2. eccone n’altro

      Elimina
    3. A me Biglino piace e lo ascolto volentieri ...poi se ne spara qualcuna può permetterselo ..lui non dice di essere il canale di Dio.....il suo slogan è ..facciamo finta che sia così, perchè con la Bibbia si può solo fare finta !....cosa che dovrebbero dire anche gli 8 illuminati del CD.

      Elimina
  14. Gatto di Schroedinger10 marzo 2019 10:53

    "chiarissima", "tutto" (x3, l'ultimo lo lasciamo), "assoluta evidenza"
    E anche per oggi chiudiamo, abbiamo già un vincitore che ha capito tutto....
    Non è che ti avanza una soluzione definitiva per le equazioni di Navier Stokes su 4 dimensioni che farebbe tanto comodo?

    RispondiElimina
  15. La verità è seminata un po' dappertutto, come la menzogna.

    Apprezzo alcune argomentazioni di Biglino e parte delle sue cosidette letture letterali del VT, mentre dissento da altre che sono decisamente fantasiose e non corrette.

    Il vantaggio di Biglino, come ricordava Riflessivo, è che non pretende di avere la verità, anzi lo dice esplicitamente che le sue sono solo ipotesi e che prova solo a "fare finta che".

    Il problema non è Biglino, sono quelli che lo ascoltano che non recepiscono i suoi inviti ad usare il cervello e passano dall'accettazione acritica di una religione all'accettazione acritica di una opinione trasformandola in verità, quando nemmeno chi la propone dice di averla la verità.

    Adesso dico una cosa che mi attirerà un sacco di critiche: comincio a credere che il problema non siano tanto i Corpi Direttivi e i loro insegnamenti quanto la nostra forma di pensiero che porta ad attaccarci a qualsiasi cosa, se sembra logica e se ci fa stare bene, senza l'uso della della nostra personale capacità di elaborare un pensiero che sia nostro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Gamma. Si può essere o non essere d'accordo con Biglino. Personalmente egli non mi convince del tutto. Ma una cosa è certa, Biglino legge le Scritture per quelle che sono , non interpreta. Ad esempio quando dice che Yahweh è un Elohim fra i tanti dice ciò che c'è scritto . Punto. Ne più ne meno. Del resto lo fa anche la Traduzione del Nuovo Mondo già dalla prima nota relativa al primo versetto di Genesi. Credere che Yahweh è Dio Onnipotente Padre Nostro Che Sei Nei Cieli è una interpretazione. E' possibile che Yahweh Geova sia Dio? Certo che è possibile. La Meccanica Quantistica e la Relatività affermano che tutto è possibile. Non si può discutere su questo. Gli uomini moderni hanno imparato a non farlo più. La Fede in Dio è un Valore. Basta ed avanza. Non è necessario dimostrare che Dio esista ! Ciao.

      Elimina
    2. “Legge le scritture per quello che sono, non interpreta” da quello che scrivi interpreto che non hai le idee molto chiare.

      Elimina
  16. Tarapia tapioco come se fosse antani. E penso che piú di cosí

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No! No! Attenzione, no! pastène soppaltate secondo l'articolo 12, abbia pazienza, sennò posterdati per due anche un pochino antani in prefettura!

      Elimina
  17. Biglino è un personaggio scomodo, per chi ha interesse a tenere in piedi strutture religiose che si basano sulla Bibbia.

    RispondiElimina
  18. Ecco a cosa porta avere una enorme struttura da mantenere con il suo clero. Stiamo ripercorrendo le stesse strade della CC.
    Vedrete che diranno che i documenti sono contraffatti.

    https://www.fanpage.it/testimoni-di-geova-s-p-a-un-fiume-di-soldi-dietro-la-fede-conti-segreti-e-fondi-speculativi/

    Domanda da un milione di dollari che evidentemente noi ci dobbiamo fare ma loro no: Ma Gesú l'avrebbe fatto?

    RispondiElimina
  19. Gatto di Schroedinger12 aprile 2019 16:37

    Attento! Gli hai appena messo in canna la citazione della parabola delle 10 mine :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gatto peró non va bene. Se lanci certe idee ti propongono per diventare il menbro n.9 dello CD.

      Ma vista la viva fantasía, non é che anche la doppia generazione...

      Elimina
    2. Gatto di Schroedinger12 aprile 2019 20:38

      chissà, dopo un paio di bicchieri di rum Zacapa centenario 23 anni magari esce fuori qualcosa..

      Elimina
  20. Con tutto il rispetto per chi ci è rimasto danneggiato, rimango sorpreso di certe discussioni su un episodio di portata limitata (il caso Le Gardenie) scaricato sulle spalle di una sola persona. quando nel link di Fanpage.it
    che ho sopra indicato si capisce da lontano che certi modi disinvolti di operare con il denaro non possono appartenere alla volontà di uno ma sono il normale e purtroppo deviato modo di fare di un'intera organizzazione.

    Guardiamo la luna non il dito, per favore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gatto di Schroedinger13 aprile 2019 22:05

      mah penso sia l'onda lunga della consuetudine (che in Italia fra l'altro abbiamo recepito ben bene) a considerare le competenze specifiche in qualsiasi cosa pressoché inutili a favore di una presunta dotazione spirituale, la quale viene commisurata in ragione inversamente proporzionale al cubo alle domande che fai e ai "perchè?" che pronunci
      Se sei una zappa e hai attorno altre zappe selezionate con la stessa logica, il fatto di essere omoni spiritualoni (ammesso realmente di esserlo) non fa di te e di loro un plotone di trattori
      Il problema di fondo è che alla fine tutti si credono di esserlo. Fare ogni genere di scelte scellerate diventa un esercizio di coscienza leggero con in testa la convinzione d'essere guidati dall'altro verso il successo
      Esempi di simile modus operandi l'ho visto in ogni campo e per ogni magnitudine di danno...

      Elimina

Grazie per il commento.

Chatteria